Tre punti pesanti, espugnata anche Celano

Vittoria d’importanza capitale per il Diavolo che espugna il “Piccone” di Celano con carattere e pragmatismo, ribaltando l’iniziale svantaggio e conservando il +8 in classifica a nove turni dal termine.
Avvio complicato con la rete del celanese Mastrippolito dopo nemmeno due giri di lancette sugli sviluppi di calcio d’angolo, ma la reazione è da autentica capolista: in poco più di un quarto d’ora arrivano le firme di Cangemi e Santirocco che sigillano quello che sarà il risultato finale.
Ripresa in trincea a protezione del prezioso risultato, senza tuttavia subire alcuna occasione da rete.
Prossima tappa, al “Bonolis”, ospitando la Santegidiese, senza lo squalificato Furlan.

CELANO (4-3-3): 1 D’Amico (Vk), 6 Venditti (34’pt Mozetti), 23 Mastrippolito, 5 Paris, 22 Lombardo; 20 Selle (23’st Di Meo), 21 Paneccasio (2’st Rocchino), 8 Mastrone; 9 Bruni (34’st D’Amore G.), 18 Pendenza, 19 De Almeida (34’pt D’Amore M.).
A disp.: 12 Luciani, 2 Di Renzo, 13 Puglielli, 17 D’Agostini.
All.: Iodice.

TERAMO (3-4-2-1): 31 Negro, 27 Furlan, 6 Cipolletti, 4 Cangemi; 24 Cutilli, 21 Ferraioli (K), 8 Esposito, 3 Sanseverino; 11 Tourè (23’st Mercado), 10 D’Egidio (40’st Vanzan); 32 Santirocco (27’st Dos Santos).
A disp.: 1 Di Donato, 7 Massarotti, 16 Palmentieri, 19 Scipioni, 20 Damiani, 26 Oses.
All.: Pomante.

Arbitro: sig. Marco Gambirasio di Bergamo.
Assistenti: sigg. Leli e Cocciolone di L’Aquila. 

Reti
: 2’pt Mastrippolito (C), 5’pt Cangemi (T), 18’pt Santirocco (T).
Ammoniti: Selle (C), Sanseverino (T), Furlan (T).
Espulsi: –
Recupero: 2’pt, 5’st.
Spettatori: 400 circa (oltre 200 teramani).

Sign Up Now

Become a member of our online community and get tickets to upcoming matches or sports events faster!

[mc4wp_form id="838"]

Ssdarl Città di Teramo 1913 | Via Melchiorre Delfico, 73 – Teramo